I gemelli Krays: i re sulla scena dei casinò degli anni ‘60

Pensando ai gemelli Kray tornano alla mente un sacco di cose, alcune piuttosto spiacevoli. Fiumi di sangue, ossa rotte, cadaveri, è la violenza in tutte le sue forme che predomina quando ci sono di mezzo Ronnie e Reggie.

Al di là delle loro azioni criminali, i due erano insaziabilmente ambiziosi. E’ stata questa la ragione che li ha spinti a stabilire legami con la mafia di New York e, successivamente, scalare anche le gerarchie del potere nell’ambito del gambling londinese. Certo le loro mire erano rivolte ai bookmakers e ai casinò illegali, ma l’introduzione delle nuove leggi sul gioco nel 1961, rappresentò l’opportunità per realizzare il loro sogno.

La prima azione illegittima dei due gemelli, risale al 1960 con l’acquisto dell’Esmerelda’s Barn, un covo “di malaffare” che venne trasformato nel primo casinò di Knightsbridge. E il modo in cui i due fratelli sono riusciti a realizzare l’acquisto è una vicenda ancora avvolta nel mistero.

Il biografo John Pearson ritiene che probabilmente i Krays sono entrati in possesso del luogo dopo aver tentato di estorcere del denaro al padrone di casa Peter Rachman. Comunque siano andate le cose, l’Esmeralda divenne ben presto uno dei locali più in vista del West End.

Tra i “personaggi” che frequentavano il casinò, spiccano Judy Garland e Johnnie Ray, che hanno affiancato i due gemelli nella sua gestione occulta. Altri personaggi entrati a far parte del club sono stati Bob Boothby e Howard ‘Effing’ Effingham. Non era un caso incontrare spesso Ronnie Kray, presso la Camera dei Lord, con i suoi nuovi affiliati dell’elite londinese.

Come ha spiegato John Pearson in The Profession Of Violence, molte celebrità si recavano al club semplicemente per giocare un paio di mani, bere un drink o ballare. C’erano poi quelli direttamente legati ai Krays ‘comprati’ dai gestori del casinò per svolgere varie mansioni all’interno dell’Esmeralda.

L’Esmeralda rappresentò l’epicentro della vita notturna di Londra dal 1960 al 1963, dopo di che la sua popolarità svanì proiettandosi presso altre sedi del West End, come il Peter Cook’s Establishment. Trovandosi con diverse gatte da pelare, Ronnie e Reggie vendettero la sede nel 1963. Attualmente al posto del club, a Knightsbridge, si trova il BerkeleyHotel, un resort a cinque stelle.

Sono trascorsi 50 anni da quando Ronnie e Reggie Kray erano proprietari del casinò britannico. Lo storico anniversario verrà festeggiato con l’uscita del film Legend in Dvd-blu ray, pellicola autobiografica scritta da Kray, diretta dal regista Brian Helgeland (autore di LA Confidential ) ed interpretato da Tom Hardy nel doppio ruolo di Ronnie e Reggie .

Naturalmente, è lecito ritenere che gli atti più noti dei gemelli rappresenteranno il centro dell’azione. Ma la leggenda non è semplicemente un film sugli omicidi di George Cornell e Jack ‘The Hat ‘ McVitie, ma anche tutto la movida che faceva da contorno all’Esmeralda.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *